giovedì 10 maggio 2012

Anteprima de “I due matrimoni”.


«Preparatevi a essere travolti dalla frenesia dell’organizzazione di ben due matrimoni… un romanzo frizzante e davvero piacevole!»
Heat

Ed eccoci di nuovo a parlare di un libro edito da Tre60, casa editrice ormai sempre più fresca e rinomata, che sta sfornando titoli intriganti e storie appassionanti.
Il libro di oggi parla del giorno più importante nella vita di una donna: Il matrimonio.
Per l’esattezza di due matrimoni, quello di Diana e quello di Kate.
Una alle prese con un matrimonio regale, principesco.
L’altra, all’insegna della sobrietà.
Ma, più di un evento, mescolerà le carte in tavola, regalandoci momenti esilaranti alternati ad attimi commoventi sino alle lacrime.
Questa magia è prodotta dall’abile penna di Chrissie Manby, scrittrice londinese.
“I due matrimoni” è il suo primo libro pubblicato in Italia.
Se volete saperne di più su questa scrittrice, visitate il suo sito internet: www.chrismanby.co.uk o contattatela su Twitter, dove la si trova come @chrissiemanby.
Sperando che presto vengano tradotti anche gli altri suoi libri, immergetevi in questa lettura a tratti leggera e a tratti spiazzante.
In uscita il 17 maggio, sempre all’incredibile prezzo di 9,90€!
Non lasciatevelo scappare!

«Ironia e dolcezza trascineranno il lettore in una storia incantevole.»
The Sun

«Situazioni divertenti e spiazzanti si alternano a momenti più romantici e commuoventi, un romanzo adatto a tutti i palati.»
Closer

«Chrissie Manby ha raccontato la preparazione del giorno più bello in maniera perfetta. Il finale poi è veramente irresistibile!»
chicklitreviews.com




Trama: Una data, un nome, un destino. Nata il giorno delle nozze tra il principe Carlo e l’amatissima principessa del Galles, Diana è cresciuta in un mondo dorato, coccolata e viziata dai genitori, sempre pronti a esaudire ogni suo desiderio. E ora che è stata fissata la data del matrimonio con il suo Ben, lei ha un unico pensiero in testa: organizzare un evento indimenticabile, grandioso, stupefacente. In una parola, «regale».
Alla soglia dei quarant’anni, Kate non ha mai pensato di sposarsi: troppi impegni lavorativi, troppe cose da fare e, soprattutto, nessun uomo che le abbia davvero fatto palpitare il cuore. Ma adesso è diverso. Prima di tutto, nella sua vita è entrato Ian, una persona generosa e affidabile, che sa metterla sempre a suo agio e che la capisce. Poi c’è la terribile malattia della madre, cui ormai rimangono pochi mesi di vita. E, forse, è proprio per farle un ultimo regalo che Kate accetta la proposta di matrimonio di Ian. L’importante, però, è che la cerimonia sia sobria e per pochi intimi. In una parola, «semplice».
Diana e Kate, due donne agli antipodi che s’incontrano per caso davanti a un vaporoso abito da sposa, un trionfo di tulle e organza, col corpetto impreziosito da rose ricamate a mano. Il vestito ideale per Diana, troppo appariscente per Kate. Ma il fato, si sa, è capriccioso. Quell’abito principesco, infatti, sembra sia stato disegnato apposta per Kate: uno sgarbo intollerabile per l’ipercompetitiva Diana, che entra così in fibrillazione. Ed è solo l’inizio, perché l’organizzazione dei due matrimoni ha in serbo molte altre sorprese…


  


1 commento: