martedì 12 febbraio 2013

Da leggere: "Il canto del cielo" di Sebastian Faulks

Da oggi nasce una nuova rubrica "Da leggere", che conterrà i nostri consigli di lettura scovati sul web e la cui trama ci sembra meritevole.

Voglio cominciare con questo romanzo, la cui trama mi ha positivamente scossa.
La travolgente storia di Stephen e Isabelle. 


Trama: Stephen Wraysford è un ventenne inglese, orfano e senza più legami, trasferitosi in Francia per lavorare in un’industria tessile. Isabelle è una ragazza irreprensibile, che rispetta, con rassegnazione, i doveri coniugali di un matrimonio combinato. Quando si incontrano, ad Amiens, nel 1910, i due vengono travolti da una passione bruciante che non possono ignorare. Ma quando Isabelle scopre di essere incinta, la loro relazione s’interrompe bruscamente. Entrambi torneranno alla vita di tutti i giorni, ma la cicatrice di quell’amore segnerà per sempre le loro esistenze. Pochi anni dopo, la Grande Guerra sconvolge il continente. Nel 1917 Stephen è di nuovo in Francia, a lottare per la vita nel corso dei conflitti in cui si ritroverà a combattere tra le fila dell’esercito inglese, nel mezzo delle carneficine a cui dovrà assistere. Sopravvissuto, e di nuovo sui luoghi della passione, ritroverà Isabelle, profondamente segnata, nel corpo e nello spirito, dalle atrocità del conflitto; ma, per l’indecifrabile alchimia dei sentimenti, ne sposerà la sorella, Jeanne.

L'autore: Sebastian Faulks nasce nel 1953 a Donnington, nel Berkshire. Dopo la laurea a Cambridge nel 1974, lavora per il Daily Telegraph, il Sunday Mirror e, in qualità di direttore letterario, per l’Indipendent. Scrittore di conclamata fama e vincitore del British Book Award, è autore di biografie e di romanzi storici di successo. Con la trilogia francese, composta dai romanzi The Girl at the Lion d'Or, Birdsong (Il canto del cielo) e Charlotte Gray ha conosciuto il successo internazionale. Vive a Londra con la moglie e i loro tre figli.
Da questo romanzo è stato tratto anche l'omonimo sceneggiato dalla BBC.
Ecco il trailer: 



2 commenti: