mercoledì 17 maggio 2017

Recensione in anteprima: "Playlist. L'amore è imprevedibile" di Jen Klein

Ho finito proprio in questo momento di leggere Playlist. L'amore è imprevedibile, libro in uscita il 23 di questo mese per DeA.
E mentre ascolto le canzoni tratte dal libro, voglio darvi le mie impressioni a caldo.
Il libro parla di June, una ragazza convinta che il liceo sia solo un passaggio di poco conto che ti porta alla vita reale del college e dell'età adulta, con i suoi riti sciocchi e rapporti destinati a non durare.
Impegnata con Itch, un ragazzo che la pensa come lei e con cui ha una relazione che io definirei piatta.
La storia inizia con lei e la madre che si sono trasferite in una nuova casa, per cui (visto che lei non ha la patente) si vede costretta a farsi accompagnare a scuola da Oliver, figlio della migliore amica della madre nonché compagno di giochi d'infanzia. Lei non sopporta Oliver e il suo mondo, fatto di stereotipi e di rituali scolastici come solo i ragazzi più popolari sanno fare.
Oliver sta con Ainsley, una delle cheerleader.
Sin da subito si intuisce la piega che prenderà il libro.
Le opinioni di June cambieranno poco a poco, mentre scopre che il ragazzo è totalmente diverso da come  lo aveva immaginato e tra loro nasce un'amicizia.
E una scommessa.
Hanno gusti musicali totalmente diversi per cui decidono che chi darà prova del fatto che l'altro si sbaglia riguardo al liceo, aggiungerà una canzone alla loro playlist.
Così, mattina dopo mattina, il loro rapporto diventa sempre più confidenziale e si promettono di essere sempre sinceri l'uno con l'altra.
Quando June capisce che la storia con Itch non ha un futuro perché sono troppo diversi, lo lascia.
Ma decide di non dirlo ad Oliver, infrangendo la promessa della sincerità.
Le cose si complicano ulteriormente quando la famiglia "perfetta" di Oliver ha degli screzi e la madre di lui corre dalla sua amica, la madre di June.
A quest'ultima viene chiesto di mantenere il segreto e ancora una volta è costretta a non dire la verità a Oliver, di cui ha capito di essersi innamorata.
Quando Oliver e Ainsley si lasciano, in una notte magica dove le stelle brillano e sembra che tutto prenda il binario giusto, Oliver e June si avvicinano.
Ma lei poi è sfuggente, ancora convinta del fatto che i rapporti creati al liceo siano destinati a finire.
Così gli rivela tutta la verità, spezzando il cuore di Oliver che si allontana da lei.
La scuola sta per finire, June non è più la stessa e proprio alla fine arriva la consapevolezza: nella vita ogni passo che facciamo conta. Tutto conta. Oliver conta.
La sera del ballo di fine anno è il momento di cambiare le carte in tavola, di tentare il tutto e per tutto.
Ma Oliver come reagirà?
In un libro che mantiene il lettore incollato alle pagine, la DeA non delude mai.
Un ritmo che spesso ho trovato lento e un po' forzato ma che comprendi chiaramente solo alla fine.
Ogni passaggio era necessario per far passare il messaggio, ogni gesto che compiamo in qualsiasi momento della nostra vita, è importante. Ogni persona che attraversa il nostro cammino, ogni cosa fatta col cuore, merita di essere ricordata.
Da non trascurare la presenza dei personaggi secondari, tra cui vorrei citare Shaun, il migliore amico di June che ho adorato.
Una grossa pecca sono stati i molti errori e refusi che ho trovato durante la lettura, segno di un editing un po' scarso.
Non definirei questo libro emozionante come altri young adult che ho letto di questa casa editrice.
Ma rimane una lettura piacevole, che ho divorato (cosa che ormai non mi succede molto spesso) e che mi sento di consigliare comunque.
Per una lettura leggera ma non solo, perché, come dice June alla fine, spesso bisogna andare oltre la superficie per capire le cose.
E spero che voi lo farete.
Un'altra cosa interessante sono le playlist create su Spotify.
Una è quella ufficiale di Oliver e June, tutte canzoni esistenti a parte una, dove si passa dalle ballad pop-rock di Oliver alle canzoni pop-metal di June.
Un'altra è stata creata dai lettori.
Vi lascio i link di spotify a fine articolo.
E voi intendete leggerlo? Se vi va ditemi cosa ne pensate, se intendete acquistarlo e che impressione vi ha dato dopo aver letto la recensione. Aspetto i vostri commenti!
Io vi saluto al prossimo articolo.

Playlist. L'amore è imprevedibile 
Jen Klein 
DeA 
Uscita: 23 maggio 2017
Prezzo ebook: 6,99 €
Prezzo cartaceo: 14,90 €



Trama

Per June quello che conta è finire il liceo alla svelta e con ottimi voti. Massima concentrazione, zero distrazioni. E i ragazzi come Oliver Flagg sono decisamente una distrazione. Super popolari, super atletici, esibizionisti ignoranti che ascoltano pessima musica. Peccato che Oliver Flagg sia il suo nuovo vicino di casa. E che June debba vederlo ogni giorno e andarci a scuola insieme. Non hanno niente di cui parlare, niente da spartire, e allora mettono la musica. Ma che cosa succede quando un'anima rock come quella di June ne incontra una pop come quella di Oliver? È guerra. Una sfida per il controllo della playlist, finché non scatta l'amore...

L'autrice


Jen Klein vive a Los Angeles con il marito e uno zoo di ragazzini e animali, tutti ingovernabili e scatenati. Quando non scrive libri per ragazzi, è una sceneggiatrice di successo per la televisione. Attualmente è impegnata con la serie Grey’s Anatomy.

La Playlist di June e Oliver: ascoltala QUI.
La Playlist dei lettori: ascoltala QUI.

E voi, conoscevate già queste canzoni? Qual'è la vostra Playlist? 


3 commenti:

  1. Credo che l'idea di partenza non sia da buttare.... ho sempre amato i libri che hanno una colonna sonora, perché trovo riduttivo che la musica sia relegata al mondo delle orecchie e non a quello degli occhi e dell'immaginazione. Tuttavia la storia mi sembra forzata, a giudicare dalla tua recensione, come se a un certo punto ci si fosse persi per strada...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto era quello che volevo trasmettere. L'idea è buona e anch'io amo moltissimo i libri che hanno una colonna sonora... Ma il libro è un po' dispersivo e si capisce quasi subito quello che succederà... una lettura carina ma un po' forzata :)

      Elimina
  2. Complimenti grazie sembra molto bello, la musica è vita è libertà, fa volare lontano anche se si è fermi...

    RispondiElimina